Il filo sonante

Un fenomeno sorprendente: basta una cordicella e il tuo filo metallico risuonerà come una campana.

Il filo sonante

Occorrente

  • Un filo metallico spesso (diametro ca. 2 mm)
  • 80 cm di cordicella
  • Una pinza

Si fa così

  1. Piega il filo metallico con le dita o con la pinza per dargli la forma che preferisci. Lascia libero sfogo alla tua fantasia!
  2. Appendi la tua creazione metallica esattamente al centro della cordicella.
  3. Batti leggermente la forma metallica contro il bordo del tavolo tenendola sospesa con la cordicella. Cosa senti?
  4. Ora avvicina le due estremità della cordicella alle tue orecchie e batti nuovamente la forma metallica contro il bordo del tavolo. Cosa senti questa volta?

Cosa si osserva

Quando batti la forma metallica contro il bordo del tavolo tenendo le estremità della cordicella vicino alle orecchie senti chiaramente il suono di una campana. Se non porti la cordicella alle orecchie invece il suono è molto più debole.

Ecco perché

Quando qualcuno ti parla lo puoi sentire perché le sue parole fanno vibrare l’aria. Queste vibrazioni, o onde sonore, raggiungono le tue orecchie e puoi sentire l’altra persona. È in questo modo che il suono (rumore, musica, …) si propaga nell’aria. Il suono però può propagarsi pure attraverso l’acqua (ad esempio, se al mare tieni la testa sott’acqua potresti udire il passaggio di una barca a motore) o attraverso degli oggetti solidi. Quando batti la figura metallica contro il bordo del tavolo le vibrazioni vengono trasmesse molto più intensamente attraverso la cordicella che attraverso l’aria. Questo significa che la cordicella conduce il suono  molto meglio dell’aria. È per questo motivo che appoggiando il filo alle orecchie puoi sentire un suono molto più distinto.