Un dolce esperimento – cristalli di zucchero lecca lecca

Hai già l’acquolina in bocca? Con un po’ di pazienza puoi “coltivare” tu stesso tanti colorati cristalli di zucchero lecca lecca.

lecca lecca colorati

Questi lecca lecca colorati sono preparati con zucchero, acqua e colorante alimentare.

Occorrente

  • 2,5 decilitri d’acqua (corrispondenti a circa una tazza). Questa è sufficiente per 4-5 piccoli vasetti per la marmellata e 4-5 lecca lecca.
  • 650 grammi di zucchero (può essere zucchero bianco normale o zucchero bruno utilizzato in pasticceria)
  • Un pentolino, un piatto e una spatola di legno lunga
  • 4-5 vasetti per la marmellata, preferibilmente alti e stretti
  • Bastoncini di legno puliti (ad esempio spiedini)
  • 4-5 mollette per il bucato
  • Carta da cucina
  • Colorante alimentare
  • Aromi liquidi (ad esempio vaniglia, si trovano nel reparto pasticceria)
  • Molto tempo!! La preparazione dell’esperimento è abbastanza rapida ma in seguito dovrai essere paziente!

Si fa così

Giorno 1

Preparazione dei bastoncini

  1. Umidifica la metà di un basstoncino usando dell’acqua.
  2. Rotola la metà umida del bastoncino nello zucchero, che si attaccherà ad esso.
  3. Ripeti l’operazione con gli altri bastoncini.
  4. Appoggia i bastoncini inzuccherati su un piatto e lasciali seccare tutta la notte.

Giorno 2

Preriscaldamento dei vasetti di vetro

  1. Riempi i vasetti per la marmellata con dell’acqua calda. Lo scopo è quello di evitare che i vasetti si rompano quando successivamente vi verrà versato dello sciroppo caldo.
  2. Lascia così i vasetti fino a che lo sciroppo sarà pronto (vedi sotto).

 Preparazione dello sciroppo

  1. In un pentolino porta ad ebollizione l’acqua.
  2. Mentre l'acqua continua a bollire aggiungi poco a poco lo zucchero aiutandoti con un cucchiaio. Mescola l'acqua zuccherata con una spatola lunga fino a che lo zucchero si sarà sciolto completamente e che la miscela sarà diventata uno sciroppo. Fai attenzione a non scottarti!
  3. Svuota i vasetti per la marmellata che hai preparato in precedenza (vedi sopra).
  4. Versa con precauzione lo sciroppo nei vasetti. Attenzione, adesso i vasetti di vetro sono molto caldi!
  5. Se lo desideri puoi aggiungere in ogni vasetto 15-20 gocce di colorante alimentare e 5 gocce di aroma e mescolare ancora una volta. Non esitare a variare i colori e gli aromi in ogni vasetto. Alla fine otterrai dei lecca lecca multicolori e multigusti.
  6. Lascia raffreddare i vasetti per 5 minuti.

Inizio dell'esperimento

  1. Aggancia ogni bastoncino ad una molletta.
  2. Appoggia una molletta su ogni barattolo in modo che il bastoncino si immerga nello sciroppo con la parte zuccherata verso il basso. Fai attenzione che il bastoncino sia bene al centro del vasetto e non tocchi né le pareti né il fondo di vetro.
  3. Copri i vasetti con della carta da cucina. In questo modo tutto rimane pulito e l'acqua può ancora evaporare.
  4. Metti i vasetti in un posto dove non daranno fastidio a nessuno per i prossimi giorni ma dove potrai osservarli bene.

Giorno 2 a 10

Formazione dei cristalli

  1. Lascia che i cristalli di zucchero si formino e "crescano" fino a che non avranno ricoperto tutta la parte inferiore del bastoncino. Ci vorrà circa una settimana.
  2. Per seguire l'evoluzione dei tuoi lecca lecca puoi scattare una foto ogni giorno.
  3. Una volta che i lecca lecca hanno raggiunto la grandezza desiderata toglili dai vasetti e appoggiali su un piatto per farli seccare. Adesso sono pronti per essere mangiati o per essere conservati in un recipiente ermetico.

Fai attenzione

I bastoncini non devono toccare né le pareti né il fondo del vasetto, altrimenti i cristalli di zucchero non si formeranno uniformemente attorno al bastoncino.

Cosa si osserva

  • È una questione di pazienza. I cristalli si formano davvero lentamente. Non stupirti se non succede niente per diversi giorni. Dopo un po' di tempo vedrai che lo zucchero comincia a cristallizzarsi sui bastoncini.
  • Spesso i cristalli si formano anche sulle pareti e sul fondo del vasetto o sulla superficie dello sciroppo. In questo caso dovrai estrarre il bastoncino dal vasetto, versare lo sciroppo attraverso un colino in un vasetto pulito e rimettere il bastoncino nel nuovo vasetto come descritto sopra. È importante che i cristalli continuino a formarsi sul bastoncino e non sulle pareti o sul fondo del vasetto.
  • Con un po' di pazienza potrai confezionare un vero bouquet di lecca lecca multicolori. Un'idea per un bel regalo!
  • Non dimenticarti di lavarti sempre accuratamente i denti mezz'ora dopo aver mangiato o bevuto qualcosa di dolce!

Ecco perché

Perché si formano dei cristalli di zucchero sui bastoncini? Perché lo sciroppo non resta semplicemente chiaro?

Se metti molto zucchero nell'acqua fredda ti accorgerai che non si scioglie completamente. Se invece riscaldi l'acqua lo zucchero si scioglie molto più facilmente. Nell'acqua calda è quindi possibile sciogliere più zucchero che nell'acqua fredda. Nello sciroppo che hai preparato per questo esperimento l'acqua calda ha sciolto più zucchero possibile*.

Cosa succede quando il tuo sciroppo si raffredda? Come abbiamo visto sopra, l'acqua fredda non può sciogliere tanto zucchero quanto l'acqua calda. Lo zucchero in eccesso, quello disciolto nello sciroppo, deve "materializzarsi" in zucchero solido. È esattamente quello che fa, formando lentamente dei cristalli. Si, ma come?

Nel tuo sciroppo ci sono molte particelle di zucchero (le molecole di zucchero) che si muovono nel liquido. Poiché ce ne sono così tante, queste particelle si scontrano spesso una contro l'altra. Man mano che la soluzione si raffredda, le particelle che si scontrano possono rimanere attaccate. Un gran numero di particelle attaccate assieme formano un cristallo. All'inizio i cristalli sono così piccoli che non li puoi vedere.

Dopo qualche ora lo sciroppo è già freddo ma la formazione di cristalli continua. Con il tempo l'acqua evapora e le particelle di zucchero hanno sempre meno spazio per spostarsi. Sempre più particelle restano quindi attaccate ai cristalli in formazione. In questo modo i cristalli di zucchero diventano sempre più grandi.

Di solito i cristalli cominciano a formarsi su un supporto solido. Dei cristalli di zucchero possono cominciare a formarsi anche sui lati o sul fondo del vasetto ed è per meglio "catturare" le particelle che il bastoncino è stato arrotolato nello zucchero, prima di immergerlo nello sciroppo. In questo modo le particelle di zucchero che si muovono nello sciroppo si attaccano, per la maggior parte, ai granelli di zucchero sul bastoncino. È per questo che è consigliato travasare lo sciroppo e i bastoncini in un vasetto pulito. Per evidare che i cristalli crescano nel posto "sbagliato".

* Questo sciroppo è quello che in chimica viene chiamato una soluzione satura. Se aggiungi ancora dello zucchero non si potrà sciogliere ma resterà sul fondo del pentolino. L'acuqua, anche se calda, non può sciogliere una quantità infinita di zucchero.

  •  
(0 )