I metodi dell'etica

CanStockPhoto

Quando si è confrontati con situazioni etiche difficili, vengono contrapposte diverse opinioni. Ci sono delle buone ragioni che sono a favore di una certa azione ma, allo stesso tempo, buone ragioni che le vanno contro. Non esistono delle soluzioni semplicemente giuste o sbagliate. Ciò nonostante, ognuno soppeserà i valori e le norme e opterà per una soluzione, responsabile o meno. Nei seguenti capitoli riguardanti l'etica si poseranno delle complesse questioni etiche come:

Questi tre interrogativi ricoprono tre temi differenti. Tuttavia, in ogni questione complessa ci sono argomenti sia a favore che contro: gli aspetti positivi e quelli negativi devono essere confrontati. Nell'etica sono stati ottenuti buoni risultati applicando il metodo in sei tappe per soppesare i pro e i contro.

Il metodo in sei tappe

Le sei tappe seguenti aiutano a prendere delle buone decisioni.

VEDERE

1) Raccogliere le informazioni: Di cosa si tratta? Informati concretamente sulla questione (consulta dei manuali, poni delle domande a persone specializzate, consulta articoli di giornali e Internet). Chi è interessato? Rifletti sulle persone che hanno un interesse affinché il problema sia risolto in una o nell'altra maniera. Ragiona anche su chi è toccato solo indirettamente dal problema, come anche sull'ambiente.

GIUDICARE

2) Riflessioni etiche: Quali princìpi, norme e valori etici sono in gioco?
3) Citare delle buone ragioni: Quali possibilità d'azione esistono? Quali valide argomentazioni possono essere presentate a favore o contro?
4) Soppesare i pro e i contro: Qual è l'importanza di ciascuna argomentazione? Soppesa i pro e i contro (vedi immagine) e decidi quale soluzione è la migliore per te.

AGIRE

5) Formulare un'opinione: Ora puoi difendere il tuo giudizio etico grazie all'aiuto di buoni argomenti!
6) Progettare la realizzazione: Cosa può essere concretamente fatto per gestire il problema etico in modo responsabile?

Soppesare i pro e i contro

Per soppesare i pro e i contro, devono essere elencate le argomentazioni. L'importanza di ciascun argomento deve essere valutata e le attribuirà un determinato peso. Si può immaginare una bilancia. In un piatto si pesano le argomentazioni a favore di una soluzione, nell'altro quelle contrarie. Uno dei due piatti peserà più dell'altro.

Normalmente, non sono tutti dello stesso avviso nel valutare il peso dei diversi argomenti. Se provate a discutere d'ingegneria genetica in classe ve ne renderete rapidamente conto. L'importanza accordata a certi valori varia in funzione della persona. Quello che è decisivo è avere buone argomentazioni per difendere il proprio giudizio etico. I conflitti non si risolvono con la violenza, ma attraverso un argomentare giudizioso ed equo.

Trovare soluzioni

Durante una discussione etica onesta tra persone coinvolte, capita che alcune argomentazioni si impongano senza particolari problemi, poiché tutti riconoscono che si tratta delle migliori. Il metodo in sei tappe contribuisce allo sviluppo di opinioni differenti, aiutando così a trovare una soluzione eticamente difendibile per tutti i partecipanti al dibattito. Tuttavia, talvolta succede che non sia possibile accordarsi su alcuni argomenti, perché i valori e gli interessi sono troppo differenti.

Quando si soppesano i pro e i contro di ogni argomento, esistono delle regole di priorità. Oltre all'urgenza, la classificazione delle argomentazioni è decisiva. Argomentazioni che riguardano valori, norme e principi etici elevati - come la giustizia, la regola del non danneggiamento o la protezione della dignità umana - hanno un peso maggiore.  

Nelle situazioni concrete, le conoscenze e il rispetto dei princìpi non sono sicuramente gli unici fattori decisivi. Il giudizio è influenzato anche dal ricordo di una situazione analoga e dalle esperienze personali. Dipende anche dall'apertura della persona o della società verso il riconoscimento di una novità e dall'importanza data alla prudenza nei confronti di possibili conseguenze negative.

Il contenuto proviene dall’ex sito internet gene-abc.ch, che è stato integrato nel sito internet di SimplyScience.ch nel gennaio 2016. Geni ABC era un’iniziativa del Fondo Nazionale Svizzero per la ricerca scientifica e viene mandato avanti dalla fondazione SimplyScience.