Cellule e molecole

Cromosoma 13: Geni e cancro

In una cellula cancerosa i semafori per la divisione cellulare sono sempre sul verde. Immagine: CanStockPhoto

La divisione delle cellule (mitosi) del nostro corpo è accuratamente controllata da geni specifici. In questo modo, le cellule non si dividono quando gli pare, ma solamente nel caso in cui un tessuto deve crescere (per esempio le unghie) o per rimpiazzare cellule rovinate, come dopo una "sbucciatura" della pelle. In queste situazioni, il semaforo che dirige le cellule diventa verde e la divisione può iniziare.

Un cancro si sviluppa quando delle cellule si replicano in maniera incontrollata, perché i geni regolatori presentano un'anomalia e non svolgono più correttamente le proprie funzioni. Esistono due tipi di geni regolatori che intervengono nelle malattie cancerose: gli oncogeni e i geni di soppressione dei tumori. Un gene di soppressione dei tumori contiene il progetto di costruzione di una proteina che impedisce alla cellula di dividersi. Se questo gene presenta un difetto o è mancante, il semaforo resta sempre verde e le cellule si dividono in maniera inappropriata.

Il gene Retinoblastoma (Rb)

Il cromosoma 13 contiene diversi geni che, quando difettosi, possono portare allo sviluppo di un tumore. Succede spesso che un difetto in un gene chiamato Rb causi l'apparizione di un tumore nell'occhio. In alcuni pazienti il gene Rb è addirittura assente e, se si colorano i cromosomi di queste persone, si può notare che un lungo frammento di DNA corrispondente al gene Rb è mancante.

Un gene che ha subito una mutazione non genera sempre un tumore. Infatti, perché un tumore si formi è necessario che diversi meccanismi di controllo delle cellule non funzionino. Si può quindi dire che il cancro si sviluppa in seguito all'accumulazione di anomalie genetiche.

Cause del cancro: le anomalie genetiche

Le anomalie genetiche possono essere ereditate dai genitori o si possono formare dentro le cellule, per esempio in seguito a un errore occorso nella duplicazione del DNA durante la divisione cellulare.

Le anomalie genetiche possono anche essere dovute a fattori ambientali. Saprai sicuramente che un'intensa esposizione ai raggi solari o al fumo di sigaretta danneggia i geni nelle cellule e può quindi causare un cancro.

Video sul tema

Creato: 23.05.2017

Questo articolo è stato importato automaticamente dal nostro vecchio sito. Si prega di segnalare eventuali errori di visualizzazione a redazione(at)simplyscience.ch. Grazie per la collaborazione!

Il contenuto proviene dall’ex sito internet gene-abc.ch, che è stato integrato nel sito internet di SimplyScience.ch nel gennaio 2016. Geni ABC era un’iniziativa del Fondo Nazionale Svizzero per la ricerca scientifica e viene mandato avanti dalla fondazione SimplyScience.

Di più