Dal nero ai colori

Come si possono ottenere nuovi colori annerendo delle caselle colorate? È solo questione di velocità! Con questo esperimento potrai testare perché.

A sinistra un modello di disco con delle caselle annerite. A destra lo stesso disco ma in rotazione. Immagine: Redazione SimplyScience.ch

Clicca sull'immagine e salvala sul tuo computer con un clic destro del mouse. In seguito puoi stamparla e ritagliare il disco. Immagine: SimplyScience

Occorrente

  • Un disco colorato da scaricare (qui accanto)
  • Accesso ad una stampante
  • Delle forbici
  • Un pennarello nero
  • Uno spillo

 Eventualmente per la trottola

  • Uno stuzzicadenti
  • Nastro adesivo
  • Un sottobicchiere di cartone o un pezzo di cartone

Disque noirci statique. Immagine: SimplyScience

Si fa così

  • Stampa il modello del disco colorato e ritaglialo.
  • Infila lo spillo al centro del disco e fallo girare.

Cosa vedi?

  • Per ogni anello scegli che colore/i annerire.
  • In ogni anello annerisci le caselle del/i colore/i che hai scelto.
  • Eventualmente puoi annerire solamente una casella su due di un certo colore.
  • Infila lo spillo al centro del disco e fallo girare.

Per fare girare il disco puoi anche costruire una trottola:

  • Prendi un sottobicchiere di cartone o ritaglia un cerchio di ca. 5 cm di raggio da un pezzo di cartone. Fai un buco al centro del disco di cartone e infilaci uno stuzzicadenti in modo che sporga ca. 1 cm dell'altra parte. Fissalo con il nastro adesivo e la trottola è pronta.
  • Infila il disco colorato nello stuzzicadenti dalla parte più lunga e fissalo sul disco di cartone con del nastro adesivo, poi fai girare la trottola.

Cosa vedi quando il disco è in rotazione?

Lo stesso disco dell'immagine sopra ma in movimento. Negli anelli dove sono state annerite alcune caselle appaiono ora dei colori nuovi. Immagine: SimplyScience

Cosa si osserva

Sulla parte del disco non annerita vedi una specie di grigio (in teoria bianco, ma questo dipende dalla qualità della stampante e dai colori che dà).

Quando annerisci due colori in un anello, vedrai il colore rimanente. Ad esempio, se annerisci il blu e il verde vedrai il rosso.

Se annerisci un solo colore, vedrai la combinazione dei due colori rimanenti. Ad esempio, se annerisci il blu vedrai la combinazione del rosso e del verde: il giallo!

Puoi anche variare un po' i colori, ad esempio ottenere un giallo chiaro lasciando una casella blu ogni due o ogni tre.

L'applicazione online che trovi nel riquadro qui sotto può aiutarti nella scelta e nella verifica delle combinazioni di colore.

Ecco perché

Vediamo i colori grazie a dei recettori, i coni, che si trovano sulla retina in fondo al nostro occhio. Le luci rosse, verdi e blu sono percepite ognuna da un tipo diverso di cono. Perciò, quando vedi qualcosa di giallo sono i coni rossi e verdi ad essere eccitati dalla luce. L'informazione viene trasmessa al cervello, che interpreta appunto la luce come giallo.

Il rosso, il verde e il blu sono dei colori primari, il che significa che non possono essere generati a partire da altri colori. Tutte le altre tonalità di colore possono invece essere riprodotte combinando e variando l'intensità della luce di questi tre colori. E anche se sembra impossibile, il bianco deriva dalla combinazione di questi tre colori alla loro massima intensità.

Quando fai girare velocemente la trottola, i colori si mescolano a causa della persistenza retinica, proprio come succede con lo zootropio dell'esperimento ciack, si gira!. Il tuo cervello non è più in grado di distinguere le caselle colorate e mescola i diversi colori. In questo modo vedi apparire un nuovo colore. Si tratta di un'illusione ottica!

Con questa semplice applicazione puoi testare sul tuo schermo diverse combinazioni di colori: RGB – color mixer de dmyTRUEK

  •  
(0 )