Cellule e molecole

Funzioni delle proteine

Le proteine hanno molte funzioni, p. es. nella difesa dagli agenti patogeni. Immagine: CanStockPhoto

Nell'ultimo capitolo abbiamo visto che nelle cellule si trovano i ribosomi, un'efficiente fabbrica di proteine tramite la quale gli amminoacidi vengono assemblati in una catena.

La catena di amminoacidi generalmente non resta in una forma lineare ma si ripiega su se stessa, ed ecco che la proteina è pronta. Il modo in cui una proteina si piega dipende dagli amminoacidi che la compongono. Gli scienziati possono fare delle "radiografie" alle proteine e, con l'aiuto del computer, svilupparne dei modelli tridimensionali.

Le cellule contengono il 77% di acqua, il 14% di proteine e il rimanente 9% è suddiviso tra DNA, RNA, sali, grassi e zuccheri.

Le proteine costituiscono sia il materiale di costruzione che gli operai della cellula

Esistono moltissime proteine differenti e a ciascuna è attribuito un ruolo ben definito all'interno del corpo. Generalmente, si possono classificare le proteine secondo la loro funzione: 

  • Le proteine strutturali,  come suggerisce il loro nome, conferiscono la corretta forma alle cellule, ai tessuti e agli organi. Le glicoproteine che si trovano nella membrana cellulare ne sono un esempio;
  • Le proteine protettrici servono alla difesa dell'organismo e della cellula. Per esempio, gli anticorpi si legano ai corpi estranei e agli agenti patogeni segnalandone la presenza e promuovendone la distruzione, inattivandone quindi l'effetto nocivo;
  • Gli enzimi rappresentano il più grande gruppo di proteine. Essi rendono le reazioni chimiche della cellula più veloci e precise, e quindi possibili. In questo gruppo possiamo nominare la DNA polimerasi, che copia e ripara il DNA;
  • Le proteine di trasporto si legano a determinate sostanze e le conducono altrove. Ad esempio, l'emoglobina si trova nei globuli rossi ed è responsabile per il trasporto dell'ossigeno dai polmoni alle altre parti del corpo;
  • Le proteine contrattili sono responsabili del movimento; contrattile" significa infatti "capace di contrarsi". Le due proteine più importanti nei muscoli sono l'actina e la miosina.
  • Gli ormoni proteici sono delle proteine che funzionano da messaggeri e da regolatori. Per esempio, l'insulina, prodotta dal pancreas e trasportata per via sanguigna verso i muscoli, serve ad abbassare il tasso di zuccheri nel sangue.

Video sul tema

Creato: 19.05.2016

Questo articolo è stato importato automaticamente dal nostro vecchio sito. Si prega di segnalare eventuali errori di visualizzazione a redazione(at)simplyscience.ch. Grazie per la collaborazione!

Il contenuto proviene dall’ex sito internet gene-abc.ch, che è stato integrato nel sito internet di SimplyScience.ch nel gennaio 2016. Geni ABC era un’iniziativa del Fondo Nazionale Svizzero per la ricerca scientifica e viene mandato avanti dalla fondazione SimplyScience.

Di più