Cellule e molecole

I cromosomi sono dei filamenti di geni

Il doppio filamento di DNA viene avvolto attorno a delle proteine e impacchettato in un cromosoma. Immagine (modificata da): Richard Wheeler/Wikimedia Commons, CC-Lizenz

Ciascuno dei tuoi 46 cromosomi è costituito da un lungo filamento molto sottile che contiene una serie di geni. Dal punto di vista chimico, la sostanza di cui sono composti questi filamenti si chiama Acido DesossiriboNucleico, abbreviato in DNA.

Mettendo insieme i 46 filamenti genetici di un'unica cellula umana, che non si vede nemmeno ad occhio nudo, si raggiunge una lunghezza complessiva di due metri. Il filamento genetico contenuto in una cellula umana è quindi lungo come un giocatore di basket! Se si unissero tutti i filamenti genetici di tutte le cellule di un solo essere umano, si ricoprerebbe cento volte la distanza tra la terra e il sole.

Il DNA

Il filamento genetico (DNA) è in realtà composto da due filamenti paralleli uniti tra loro attraverso dei legami trasversali, che si attorcigliano intorno al proprio asse. In analogia, puoi immaginarti una semplice scala a chiocciola, in cui le due ringhiere laterali (i filamenti) sono collegate tramite gli scalini (i legami). I ricercatori non parlano di scala a chiocciola, ma di doppia elica. Se srotolato e disteso, il filamento genetico assomiglia a una scala a pioli.

Come abbiamo appena visto, le caratteristiche di un essere vivente sono scritte nei suoi geni. A questo punto, ti starai domandando come sia possibile. Ci sono forse delle lettere nel filamento genetico? Praticamente si. Guardando in maniera ravvicinata ciascuno dei due filamenti, si trovano gli stessi componenti. Si tratta di sostanze conosciute come l'Adenina, la Timina, la Guanina e la Citosina. Esse vengono semplicemente designate, rispettivamente, dalle lettere A, T, G e C. L'alfabeto genetico è quindi composto solo da quattro lettere, al contrario del nostro che, dalla A alla Z, comprende 21 lettere. La lingua genetica è la stessa per tutti gli esseri viventi, che si tratti di esseri umani, animali, piante o batteri.

Le lettere formano delle coppie

I quattro componenti, l'Adenina (A), la Timina (T), la Guanina (G) e la Citosina (C), si assemblano in coppie complementari, come in una serratura a chiave. A fa coppia sempre con T, mentre G sempre con C. Le altre combinazioni, per esempio A e G, o C e T, non sono possibili. Ne consegue che, conoscendo l'ordine delle lettere su di un filamento, si possono facilmente dedurre quelle che si trovano sull'altro. Per esempio, se su un filamento è scritta la sequenza ATGGTGCACCTGACT, le lettere corrispondenti sull'altro saranno TACCACGTGGACTGA.

Video sul tema

Creato: 22.04.2016

Il contenuto proviene dall’ex sito internet gene-abc.ch, che è stato integrato nel sito internet di SimplyScience.ch nel gennaio 2016. Geni ABC era un’iniziativa del Fondo Nazionale Svizzero per la ricerca scientifica e viene mandato avanti dalla fondazione SimplyScience.

Di più