Cellule e molecole

Cromosoma 19: Chiave e serratura per la glicemia

Solo una chiave combacia con la serratura. Immagine: CanStockPhoto

Tutte le cellule del nostro organismo sono circondate da un involucro cellulare (membrana). Sulla parte esterna di questa membrana si trovano dei centri di accoglienza, i recettori, che funzionano come delle serrature. Vi combaciano infatti soltanto le "chiavi" complementari, che possono essere dei messaggeri chimici prodotti dal nostro corpo o dei farmaci.

L'insulina, un ormone, è un messaggero importante prodotto dalle cellule del pancreas. Dopo aver mangiato, il tasso di glucosio nel sangue aumenta e l'insulina vi è rilasciata, per poi circolare in tutto il corpo. Quando incontra uno specifico recettore per l'insulina vi si lega, segnalando così all'interno della cellula in questione di assorbire glucosio dal sangue.

I recettori per l'insulina sono più o meno numerosi sulla superficie delle cellule, a dipendenza del tipo di tessuto. La quantità dipende dal numero delle volte che il gene del recettore, situato sul cromosoma 19, viene trascritto. Una cellula muscolare ha mille volte più recettori per l'insulina rispetto a un globulo rosso, dato che i muscoli hanno bisogno di zuccheri come carburante.

Cause del diabete

Esistono due forme di diabete. Nel diabete di tipo-I, le cellule del pancreas producono troppo poca insulina, che deve quindi venire iniettata regolarmente.

Nel diabete di tipo-II, le cellule del corpo non reagiscono più all'insulina, perché non hanno più abbastanza recettori o perché, a causa di diversi fattori, il legame tra l'insulina e il suo recettore risulta indebolito. Le persone affette da questo tipo di diabete devono quindi aggiustare la loro alimentazione, poiché un aumento eccessivo del tasso di glicemia potrebbe danneggiare i tessuti. Anche l'esercizio fisico riveste una certa importanza: la ricerca ha rivelato che l'allenamento aumenta il numero dei recettori per l'insulina in modo misurabile. Possiamo quindi concludere che l'attività sportiva influenza la lettura del gene che codifica per il recettore dell'insulina!

Video sul tema

Creato: 23.05.2017

Questo articolo è stato importato automaticamente dal nostro vecchio sito. Si prega di segnalare eventuali errori di visualizzazione a redazione(at)simplyscience.ch. Grazie per la collaborazione!

Il contenuto proviene dall’ex sito internet gene-abc.ch, che è stato integrato nel sito internet di SimplyScience.ch nel gennaio 2016. Geni ABC era un’iniziativa del Fondo Nazionale Svizzero per la ricerca scientifica e viene mandato avanti dalla fondazione SimplyScience.

Di più